Di cosa si nutrono le bovine?

Le bovine sono fatte per mangiare erba. L’erba è la loro dieta naturale. Purtroppo, però l’intensificazione degli allevamenti ha fatto sì che ormai pochissime bovine pascolino o mangino erba in maniera quasi esclusiva. La crescente richiesta di latte ha fatto privilegiare le grandi produzioni, nutrendo le bovine con quote sempre maggiori di cereali, soia e mangimi e sostituendo all’erba il molto più produttivo mais da foraggio. Questo tipo di alimentazione se non correttamente gestita, può causare problemi metabolici agli animali, maggiore frequenza di fenomeni infiammatori e patologie che accorciano la loro vita produttiva1. Non a caso le bovine delle nostre aziende raggiungono e spesso superano 15-18 anni, mentre al contrario i capi negli allevamenti intensivi hanno ormai una vita media di soli 4-5 anni.

Non tutte le bovine pascolano?

In Italia, la maggior parte del latte è prodotto da bovine che non pascolano e l’erba è un alimento limitato della loro dieta. Le nostre bovine sono al pascolo da aprile a novembre. In inverno l’erba fresca viene sostituita dal fieno ottenuto dai prati permanenti delle dell’area montana e pedemontana delle Valli Pellice e Infernotto, in Piemonte.

    1. Kleen, J.L G. A. Hooijer, J. Rehage and J. P. T. M. Noordhuizen. 2003. Subacute Ruminal Acidosis (SARA): a Review. J. Vet. Med. 50, 406–414